HOMEPAGE ARCHIVIO DOCUMENTI ARTICOLI BIBLIO NEWS LINKS ALTRI MISTERI INTERVISTE CHI SIAMO FORUM FEEDBACK


il database sui cerchi nel grano
Cerchi nel grano - Crop circles

Casi di allettamento naturale (o crop irregolari, dovuti ad agenti atmosferici) segnalati nell’anno 2007.
Spesso ci giungono in redazione delle segnalazioni di nostri lettori, relative a presunti crop circles avvistati in varie zone. In molti casi si tratta NON di veri e proprio crop circles bensì di forme irregolari tracciate sul terreno e dovute, presumibilmente, ad allettamento naturale del terreno, causa forte vento o piogge. Nella quasi totalità dei casi mancano panoramiche dall’alto o informazioni basilari, percui possiamo basarci solamente sulla fotografia (la quale suggerisce appunto un allettamento naturale). E’ nostra consuetudine dare notizia anche di questi casi “anomali”, tuttavia per evitare di appesantire il nostro archivio (dedicato ai “crop circles” veri e propri), abbiamo deciso di accorpare questi casi in un unico file informativo. Seguono dunque (in ordine cronologico discendente, dal primo caso fino al più recente) i vari casi che ci sono stati segnalati e fotodocumentati.

14-16 Giugno 2007: Vigarano Pieve (Ferrara)

Si tratta semplicemente dell’opera di agenti atmosferici (in particolare vento). Riportiamo ad onor di cronaca quanto scritto sul sito http://digilander.libero.it/cuf.fe/crop_circles_ferrara.htm (da cui proviene anche l’immagine):
cerchio a Vigarano Pieve

Il giorno 16 giugno 2006, avvisati da alcuni amici di Vigarano Pieve che erano andati a pescare da quelle parti e precisamente nelle acque del Canale Emissario di Burana, noto anche come "Il Canalone", ci siamo recati in zona a scattare diverse fotografie ai finti agroglifi disegnati dalle folate di vento. Già da diversi giorni le cattive condizioni atmosferiche stavano infatti flagellando tutto il nostro territorio: vento e pioggia la facevano da padroni sulle nostre campagne e si alternavano a rari e freddi momenti di bel tempo nonostante fossimo già metà giugno. Ma questo è sempre stato un periodo dell'anno turbolento, tanto che le nostre tradizioni popolari hanno creato un detto riferito al 13 giugno, festa di Sant'Antonio, nostro patrono, che così recita: "I temporali di Sant'Antonio". Come si può osservare dal servizio fotografico allegato, in mezzo a quei campi di grano c'erano dei veri e propri disegni che, però, sarebbe più giusto definire "agroglifi senza senso", dato che non presentavano armonie geometriche chiaramente riconoscibili, sviluppandosi principalmente in forme lineari ma disordinate, che sono tipiche delle "passate di vento". In pratica, si capiva benissimo che non avevano nulla a che fare con i ben più famosi cerchi nel grano o crop circles o, più semplicemente, agroglifi geometrici. Tuttavia, al fine unicamente di documentare il fenomeno, abbiamo realizzato diversi scatti fotografici in digitale, riservandoci di analizzarli con calma dopo averli scaricati sul computer. Certo, a quel tempo non immaginavamo di trovare in una foto quello che abbiamo testé pubblicato e perciò si è letteralmente perso tantissimo tempo prima di accorgerci di quello che avevamo catturato: una splendida sfera in volo sui finti agroglifi. È infatti accaduto che riorganizzando i numerosissimi scatti digitali, frutto dell'intensa attività di sky-watch realizzata in questi due anni, ci siamo accorti della misteriosa presenza che ora, ovviamente, rendiamo pubblica. Così facendo, rendiamo la zona un interessantissimo punto di osservazione per le nostre indagini ufologiche.
---------------------------------------------------------------------------------
12 Maggio 2007: Ponte Buggianese - Anchione (Pistoia)

Un nostro utente, David (che ringraziamo) ci segnala un possibile crop circle di grandi dimensioni e dalla forma irregolare, in provincia di Pistoia, vicino Ponte Buggianese, località Anchione, in un campo di grano vicino alla pista di volo degli aeromodellini.
Lo stesso David ci invia poi delle immagini dello stesso, che riportiamo qui sotto.
Cropfiles non ha una netta opinione su questo caso, poiché non è a conoscenza di analisi scientifiche, rilevazioni al suolo o alle piante, nè foto aeree. Ad una prima occhiata sembrerebbe trattarsi ancora di un caso di semplice “allettamento”, dovuto ad agenti atmosferici quali pioggia e vento, che potrebbero aver agito anche su semine diverse di grano.
cerchio ad Anchione cerchio ad Anchione cerchio ad Anchione cerchio ad Anchione cerchio ad Anchione cerchio ad Anchione cerchio ad Anchione
foto: David, per Cropfiles.it
------------------------------------------------------------------------------------
10 Maggio 2007: San Vito al Tagliamento, Pordenone

Il giorno 11 maggio ci scrive una mail il sig. Alessandro segnalandoci un crop circle presso San Vito al Tagliamento. Ci promette di inviarci delle foto. Nel frattempo abbiamo trovato in rete delle immagini scattate da Sandro e Paola, e concesse a Margherita Campaniolo.
Potete visionare le immagini e leggere l’opinione di Margherita (che noi condividiamo) al seguente indirizzo:
http://www.margheritacampaniolo.it/crop_circles_2007/san_vito07.htm

Presto eventuali aggiornamenti

---------------------------------------------------------

9 Maggio 2007: Ozzano dell'Emilia - Quaderna (Bologna)

Il 10 Maggio esce un articolo su “Il Resto del Carlino” in cui si parla di misteriosi disegni nel grano presso Ozzano dell’Emilia.
Lo stesso giornale pubblicherà un successivo articolo il giorno 11, ed uno il giorno 13.
Si tratta verosimilmente di un caso di allettamento, pioggia e vento. Ringraziamo Spacefreedom per le scansioni degli articoli, di cui riportiamo una copia.

cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna
Ci giungono anche delle foto di una nostra collaboratrice della provincia di Bologna, Rosanna L., che ringraziamo sentitamente. Dalle foto emergono anche dei particolari interessanti (spighe, noduli, nidi di rondine etc).
Rosanna ci scrive:
“Sabato scorso ho visitato questa formazione nella zona di Ozzano, in provincia di Bologna, vicino alla chiesa di Quaderna. non mi è stato possibile scattare foto dall'alto perchè non ci sono punti sopraelevati, a parte alcuni alberi secolari che circondano il campo (il luogo è molto suggestivo) e sui quali non ho rischiato di salire. Quindi, non saprei nemmeno intuire il disegno e la geometria. ci sono diversi cerchi di varie dimensioni che sembrano irregolari. Le spighe non formano vortici ma sono disposte in fasce, in alcuni punti sovrapposte. I noduli dei gambi presentano un ingrossamento quasi tre volte maggiore e la classica piegatura a novanta gradi che non spezza la spiga”.
cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna cerchio a Quaderna


---------------------------------------------------------

7 Maggio 2007: Signa (Firenze)

cerchio a Signa cerchio a Signa cerchio a Signa cerchio a Signa
foto: Luca
Giorni fa il signor Luca I. ci aveva segnalato un possibile cerchio nel grano in provincia di Firenze, presso Signa. Oggi abbiamo anche le immagini, disponibili a questo indirizzo: http://luca272.homelinux.org/fotosigna/ ; o anche in alta risoluzione qui: http://luca272.homelinux.org/fotosigna/crop.zip
Ad una prima occhiata sembrerebbe possa trattarsi più che altro dell’opera di agenti naturali, soprattutto vento. Presto ulteriori aggiornamenti.

-----------------------------------------------------------

6 Maggio 2007: Bistrigna (Gorizia)

cerchio a Bistregna
Una nostra nostra utente (Roberta B. – che ringraziamo) ci ha scritto per segnalarci una formazione apparsa in provincia di Gorizia il 6 maggio, raffigurante – pare - una mano a quattro dita impressa nel grano. Su nostra richiesta ci ha fornito anche delle immagini e un articolo del quotidiano “Il Piccolo” (edizione Monfalcone) che parla di questo caso. Non avendo immagini aeree né alcun report tecnico di alcun genere, è difficile dare valutazioni. Potrebbe semplicemente trattarsi – come sostiene Ferluga del Cicap – dell’opera del vento o della pioggia, magari con parti seminate diversamente da altre; oppure il lavoro di un (pessimo) “imitatore” dei “land-artists”, o anche la burla del solito burlone… Al momento, non ci sono dati sufficienti per dare una valutazione oggettiva e completa, ma dalle foto in nostro possesso riteniamo si tratti verosimilmente di un caso naturale di “lodging” o di allettamento (come ci ha confermato anche Pastore del “Centro di Ricerche Operativo sul Paranormale).
articolo crop a Gorizia
articolo crop a Gorizia
articolo de "Il Piccolo" (edizione Monfalcone) del 7 maggio

crop Staranzano

articolo cropStaranzano

crop Staranzano

articolo cropStaranzano

Altre immagini, insieme ad un video e ad un reportage, ci vengono segnalate dal suo autore, Luca, che ringraziamo. Sono disponibili a questo indirizzo: http://www.telealtobut.it:80/aliendre/friuli/crop-circle-staranzano-bistrigna.htm”

---------------------------------------------------------------

6 Maggio 2007: Rho (Milano)

cerchio a Rho
Segnalazione di Paleoseti, leggiamo dal blog
http://plasetta.spaces.live.com/Blog/cns!1272385D1273461!580.entry:

IL FATTO
Ore 18.30. Entro in casa trafelato e già squilla il telefono.. il mio amico Emi, che i fatti strani li fiuta e li attira, mi dice di avere notato qualcosa di insolito in uno dei campi vicino a casa, appena fuori Rho. Siccome conosco il mio pollo, in tre secondi sono già sotto a casa sua. Arrivati sul posto vediamosubito un ampio spiazzo tra le spighe (impossibile non notarlo), apparentemente senza segni di accesso da parte di altre persone. Seguiamo il passaggio tra il campo e quello adiacente. Alla fine del sentiero dobbiamo per forza entrare tra le spighe, lasciando una traccia degna di una mandria di bufali (seppur con tutta l'accortezza del caso!).
IL CROP Si tratta di uno spiazzo allungato di oltre 200 m, orientato a nord (direzione delle spighe) con altre formazioni laterali più picccole, anch'esse allungate. Non siamo stati in grado di scorgere delle tracce (come le nostre) che accedessero al campo. Le formazioni laterali erano spostate di almeno un metro rispetto alla porzione centrale, senza segni d'accesso. L'altezza delle spihe, inoltre, impediva di saltarvi dentro agevolmente. Le spighe non erano ritorte o scottate come nei crop circles "originali"; piuttosto apparivano piegate. Abbiamo notato più punti di partenza della "forza" che ha piegato le spighe. Da qui le spighe si piegano bruscamente, di netto, e proseguono piegate. Quando le spighe giungono ai margini dello spiazzo, tornano dritte curvando dolcemente verso l'alto.
CONSIDERAZIONI L'intervento umano, per quanto possibile, appare improbabile. Sicuramente l'atto di per se insensato, se burlesco, perchè in quel caso sembrerebbe più plausibile una formazione maggiormente elaborata o quantomeno circolare. Inoltre la notte precedente era bagnato a causa delle forti pioggie del pomeriggio. Non pioveva seriamente da settimane e negli ultimi giorni Giove Pluvio si era dato un po da fare. Può essere, come fa notare Emiliano, che le spighe si siano afflosciate a seguito della troppa acqua, magari ristagnata in una falda delle dimensioni dello spiazzo. Ma nessuno di noi mastica tanto di geologia.... Io ho lanciato l'ipotesi "stormo di anatre" ma non abbiamo trovato ne penne ne le classiche scagazzate. E comunque l'uniformità delle spighe piegate, orientate tutte nella stessa direzione, poco si addice ad una calca di decine di uccelli che, presumo, devasterebbero tutto. L'ipotesi extraterrestre, poi, mi sembra del tutto fuori luogo, se non altro perchè non abbiamo riscontrato i segni classici dei crop circles "originali". Il mistero resta e tutto può essere...........
LA COSA SINGOLARE E' CHE SIA A RHO CHE NEL NORD ITALIA I CERCHI NEL GRANO APPAIONO QUASI SEMPRE NEL MESE DI MAGGIO !!!!
un abbraccio,
)O( F. )O(

---------------------------------------------------------------

4 Maggio 2007: Venafro (Isernia)

cerchio a Venafro
foto: Altromolise.it
Sabato 5 maggio all’ora di pranzo sono state scattate delle fotografie a dei campi dei grano che sono stati soggetti ad allettamento naturale. Tuttavia qualcuno parla di cerchi nel grano. Leggiamo un articolo pubblicato dal quotidiano telematico “altromolise.it”:
Cerchi misteriosi in un campo di grano, a Venafro arrivano gli ufologi
Arrivano gli ufologi a Venafro per effettuare un sopralluogo nel campo di grano alla periferia della città dove sono state trovate strani cerchi che hanno attirato la curiosità di centinaia di persone. Era stato il quotidiano "Primo Piano Molise" a dare in anteprima la notizia della presenza di questi strani cerchi, delle grandi "impronte" sulla cui provenienza si sono formulate varie ipotesi. Nel piccolo appezzamento di terreno, alle spalle del centro commerciale "La Madonnella" e a ridosso dello stabilimento della ex Cooperconserve, poco distante dalla statale che conduce verso Napoli, le tracce sono ben visibili, come dimostrano le foto scattate dallo studio Pykasso di Venarro che pubblichiamo a corredo di questo articolo, ed in effetti la loro conformazione apre inquietanti interrogativi. Altre tracce simili sarebbero state segnalate in terreni vicini. A Venafro, come detto, è atteso l'arrivo di un esperto del Cicap, un centro che indaga sui fenomeni paranormali e che fa riferimento a Piero Angela.

Articolo completo e altre immagini: http://www.altromolise.it/notizia.php?argomento=venafro&articolo=24300

Anche il giornale “Primo Piano Molise” ha scritto un articolo sul caso, riportiamo qui la sintesi della prima pagina in cui si legge che Ruggirello (Cicap) sostiene la tesi dello scherzo di qualche burlone:
articolo su crop circle

E’ possibile anche visionare un filmato di questo caso, all’indirizzo:
http://www.youtube.com/watch?v=a2N8WahGByQ

Riportiamo infine l’opinione di Teodoro Di Stasi di Paleoseti:
articolo su Venafro


---------------------------------------------------------------

3 Maggio 2007: Celletta (Cesena)

Si tratta di una formazione irregolare, segnalata dal Cisu, riportata anche nel database di Spacefreedom, da cui abbiamo tratto l’unica immagine disponibile (qui sotto):
cerchio a Cesena


---------------------------------------------------------------

3 Maggio 2007: Forlì

Si tratta di una formazione irregolare, in Via Copernico, segnalata dal Cisu, riportata anche nel database di Spacefreedom, da cui abbiamo tratto l’unica immagine disponibile (qui sotto):
cerchio a Forli


---------------------------------------------------------------

21 Aprile 2007: Calcinaia (Pisa)

Tracciati irregolari, segnalati da SpaceFreedom:
cerchio a Calcinaia


---------------------------------------------------------------

21 agosto 2007: Monte San Quirico (Lucca)

La notizia (e l’immagine) ci giunge da “Lo schermo.it”. Riguarda un presunto crop (o un fenomeno di allettamento) in provincia di Lucca. Leggiamo
cerchio a Lucca
Crop circle a Monte San Quirico?
LUCCA - Abbiamo scattato, per la cronaca, alcune foto di quello che ci è stato segnalato da alcuni lettori come un "crop circle", spuntato la mattina di ieri sul lungofiume a Monte San Quirico. Certo, in questi casi la prudenza non è mai troppa, anche se sono in molti a credere in una "teoria extraterrestre" dietro a queste singolarità che, per lo più, si sono rivelate invece essere opera dell'uomo o della natura stessa. Al di là di tutto, comunque, la storia della Piana di Lucca è ricca di questo tipo di avvistamenti, tant'é che sul territorio sono attivi dei gruppi di "cacciatori di Ufo" (come lo Shado) che, a volte, si tramandano la "missione" di generazione in generazione.

Il 22 esce anche un articolo sul portale della Toscana “in toscana.it”, che riportiamo a seguire:
Anche i marziani amano la Toscana.
Uno strano disegno nell'erba è apparso ieri a Monte San Quirico (Lu) che somiglia ad un Crop Circle, i famosi cerchi nel grano apparsi in tutto il mondo. Gli appassionati di ufo ne sono certi ma gli esperti ammoniscono: sono fenomeni della natura.
I marziani hanno visitato il Parco Fluviale di Lucca? La domanda può far sorridere, ma ieri mattina, lungo l’argine del fiume Serchio a Monte San Quirico è apparso uno strano disegno nel prato che qualcuno ha collegato ad un Crop Circles, i famosi cerchi nel grano che da una decina d’anni sono apparsi in giro per il mondo incuriosendo appassionati di ufo e non. La strana impronta a Monte San Quirico, che è stata fotografata da Lo Schermo di Lucca, assomiglia davvero agli strani fenomeni dei Crop Circles, che per onore di cronaca nella maggior parte dei casi si sono rivelati solo l’opera di qualche burlone o della natura stessa. Ma questo non scoraggia tutti quelli che sognano un incontro ravvicinato del terzo tipo: anche queste estate sono stati segnalati oggetti volanti nel cielo e strane luci in tutta Italia e come ciliegina sulla torta appare il Croop Circle di Lucca. Non è la prima volta che nella cittadina toscana vengono segnalati fenomeni di questo tipo: nella primavera del 2005 a San Donato in tre campi di orzo spuntarono strani disegni, formati da spighe piegate tutte nello stesso senso. Nel primo campo la forma assunta dalle spighe ricordava una ‘T’, nel secondo una specie di anello sul punto di chiudersi, nel terzo alcuni cerchi. Gli esperti attribuirono il fenomeno a un effetto mulinello del vento, ma appassionati e curiosi indicarono Lucca come ‘zona calda’ dei Crop Circles. Segni di un’intelligenza aliena che cerca di comunicare con noi o fenomeni ingigantiti dalla suggestione? Nessuno può dirlo con certezza e forse il fascino dei Crop Circles sta proprio in questo: rimanere un mistero inspiegabile in un’era scientifica in cui tutto si può classificare, un sogno su cui fantasticare con il viso rivolto alle stelle.


Note per l’utente: tutte le immagini, fotografie, disegni, articoli o citazioni, sono di proprietà esclusiva di www.cropfiles.it o dell’autore del sito citato che ne ha consentito la pubblicazione in questa pagina. L’utilizzo di tale materiale è dunque subordinato ad esplicito consenso, in mancanza del quale è fatto divieto di qualsiasi utilizzo e diffusione.
Note per gli autori: www.cropfiles.it ha contattato direttamente tutte le fonti dalla quali ha reperito foto, immagini, disegni, citazioni ed altro che sia citato in questo articolo. Qualora nella presente pubblicazione fosse presente materiale coperto da copyright non esplicitamente consegnatoci dal proprietario stesso, sarà sufficiente comunicarlo via e-mail e provvederemo alla rimozione immediata.


Per visualizzare la corretta formattazione, le foto e i grafici, consigliamo di scaricare la versione PDF di questo documento, reperibile nell'archivio.