HOMEPAGE ARCHIVIO DOCUMENTI ARTICOLI BIBLIO NEWS LINKS ALTRI MISTERI INTERVISTE CHI SIAMO FORUM FEEDBACK


il database sui cerchi nel grano
Cerchi nel grano - Crop circles

25 Maggio 2009: Brugherio (Milano)

cerchio a Brugherio

Eccolo il primo “vero” crop italiano della stagione 2009. Si è fatto molto attendere quest’anno. La notizia ce la da Alessandro Luè di “Plantecircles” che ringraziamo. Sembra si trovi nei pressi del parco di Increa, tra Brigherio e Carugate, e sarebbe visibile anche dalla tangenziale. Ecco cosa scrive Planetcircles:

La Formazione appare nel suoi insieme come un anello composto da un susseguirsi di cerchi dai diametri più o meno estesi: si passa dai 2 metri fino arrivare ai 16 metri dei cerchi maggiori. Questi ultimi sono 3 che, in alternanza con altri cerchi da 10 metri, disegnano i vertici di un sigillo di Salomone; figura meglio comprensibile dal disegno sotto riportato.

Noi attendiamo maggiori notizie e magari fotografie dall’alto per quello che sembra essere un disegno piuttosto imponente. Intanto altre foto di Planetcircles a seguire, tra cui un diagramma che rende l’idea di come sia complessivamente questa figura e le sue dimensioni.

cerchio a Brugherio cerchio a Brugherio cerchio a Brugherio cerchio a Brugherio


Note per l’utente: tutte le immagini, fotografie, disegni, articoli o citazioni, sono di proprietà esclusiva di www.cropfiles.it o dell’autore del sito citato che ne ha consentito la pubblicazione in questa pagina. L’utilizzo di tale materiale è dunque subordinato ad esplicito consenso, in mancanza del quale è fatto divieto di qualsiasi utilizzo e diffusione.
Note per gli autori: www.cropfiles.it ha contattato direttamente tutte le fonti dalla quali ha reperito foto, immagini, disegni, citazioni ed altro che sia citato in questo articolo. Qualora nella presente pubblicazione fosse presente materiale coperto da copyright non esplicitamente consegnatoci dal proprietario stesso, sarà sufficiente comunicarlo via e-mail e provvederemo alla rimozione immediata.


Per visualizzare la corretta formattazione, le foto e i grafici, consigliamo di scaricare la versione PDF di questo documento, reperibile nell'archivio.