HOMEPAGE ARCHIVIO DOCUMENTI ARTICOLI BIBLIO NEWS LINKS ALTRI MISTERI INTERVISTE CHI SIAMO FORUM FEEDBACK


il database sui cerchi nel grano
Cerchi nel grano - Crop circles

29-30 giugno 2012: Salt di povoletto (Udine)

(versione in PDF - click qui)
29-30 Giugno 2012: Salt di Povoletto (Udine)


L.D - @ Cropfiles.it

A “Paulêt” (così si dice Povoletto in friulano) non fanno più soltanto buoni vini, ma da oggi anche buoni cerchi nel grano.

crop circles a Povoletto
crop circles a povoletto
Immagini: www.udine20.it/sant-di-povoletto-le-foto-dei-misteriosi-cerchi-nel-grano/


Questo è stato prodotto nella frazione Salt, quasi certamente nella notte tra il 29 ed il 30 giugno. Solo poche ore prima della trebbiatura, programmata da tempo e ormai già effettuata, come da programma.

L’agenzia ANSA ha invece prodotto – di conseguenza – due comunicati. Il primo alle 14:36 (riproduzione riservata) dal titolo: “Cerchi nel grano in Friuli, torna la sindrome ufo” e dal sottotitolo: “Folla sul posto per osservare il fenomeno”, e da cui risulta che il grano sembrerebbe piegato e non spezzato, e che i carabinieri sono già intervenuti per accertamenti.
www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/06/30/Cerchi-grano-Friuli-torna-sindrome-ufo_7121368.html

Il secondo alle 17:58 dal titolo analogo, e che nulla aggiunge al primo.
www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/06/30/Cerchi-grano-Friuli-sindrome-Ufo_7122638.html

crop circles a Povoletto crop circles a povoletto
a sinistra: www.udinetoday.it/cronaca/cerchi-grano-salt-povoletto-udine-30-giugno-2012.html;
a destra: http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2012/06/30/news/cerchi-nel-grano...1


Comunicati ripresi – tra gli altri – da “MisteroBufo” del Corriere della Sera:

Salt di Povoletto, un paese in lite per i cerchi nel grano Il sindaco: “Se fossi un alieno non atterrerei in Italia”
Notizia dalla provincia di Udine, fresca-fresca nonostante il caldo di queste ore: sono comparsi cerchi nel grano (eccoli nelle foto pubblicate in questo post) e la popolazione è rimasta colpita dall’episodio. Nel dibattito è intervenuto anche il sindaco, un potente miscredente che merita di essere subito convocato dai Dargos affinché risponda delle sue parole. Ma ecco i fatti, così come li ha raccontati l’agenzia Ansa.
“Uno scherzo ben riuscito o l’atterraggio di un Ufo? Se lo sono chiesti in tanti, stamani, in Friuli, guardando tre cerchi nel grano misteriosamente comparsi in un piccolo campo di Salt di Povoletto (Udine). Due sono concentrici, uno dentro l’altro; un terzo a fianco. Ben fatti, ottenuti piegando il gambo delle spighe ormai mature. Il passaparola è stato immediato e sul posto si è riversata una folla di curiosi che, lasciate le auto sulla strada, è scesa nel terreno per vedere da vicino il fenomeno. Divisi in due fazioni: da un lato i fautori della teoria aliena, con una presenza soprannaturale che ha creato quelle figure geometriche perfette, dall’altro gli scettici che pensano alla mano dell’uomo, seppure con qualche dubbio. Anche i più scettici, infatti, si sono domandati come gli autori siano riusciti a realizzare i due cerchi concentrici senza lasciare alcuna traccia visibile di un qualsiasi passaggio nella zona tra la figura più interna e la circonferenza più esterna. «Se io fossi un alieno, difficilmente atterrerei in Italia. O anche in Europa. Cercherei lidi più tranquilli – commenta il sindaco di Povoletto, Alfio Cecutti -. Credo che ci siano cose più serie da considerare, di questi tempi. La mia personale opinione? Credo sia opera di buontemponi. Il frumento era già molto maturo e la trebbiatura era prevista per oggi. Guarda caso, i cerchi sono apparsi proprio la notte prima». Il frumento è appena stato trebbiato, come da programma. I curiosi non hanno più nulla da osservare. Sul posto stamattina si sono recati anche i Carabinieri per una verifica della situazione. In linea teorica si potrebbe ipotizzare un reato di danneggiamento a carico di ignoti. Trattandosi di un reato procedibile a querela, però, se non arriverà una denuncia del proprietario del campo, l’indagine si chiuderà qui”.

http://misterobufo.corriere.it/2012/06/30/salt-di-povoletto...



La notizia viene riportata (senza però nulla aggiungere) anche dal MessaggeroVeneto, da UdineToday, e da numerosi siti e organi di stampa. Nel frattempo qualcuno nel nostro forum riportava la notizia, e Claudia (grazie) ci scriveva in redazione per informarcene.

Qualche riga in più la propone “Udine20.it” (www.udine20.it/sant-di-povoletto-le-foto-dei-misteriosi-cerchi-nel-grano/) cui appartengono anche le due foto in cima a questo articolo:
Udine – Tre cerchi nel grano e torna la sindrome Ufo. È avvenuto questa mattina a Salt di Povoletto (Udine) dove sono i cerchi sono apparsi misteriosamente in un campo, lasciando subito spazio all’ipotesi alieni.
Cerchi nel grano in Friuli, è sindrome Ufo.
Si è molto parlato, anche in passato, di questo strano fenomeno di cui sono anche state date delle spiegazioni scientifiche sul come poterli anche realizzare. Si è detto, in passato, che fossero il perizioso lavoro di burloni, compiuto durante la notte e che realizzarli, così precisi, sarebbe stato anche possibile con pochi attrezzi purchè tutto il calcolo fosse stato eseguito scrupolosamente prima a tavolino.
Altri hanno invece ipotizzato che i Cerchi di grano fossero opera di extraterrestri oppure di tecniche Ufo particolari e di messaggi visivi lanciati nello spazio.
Sui Cerchi di grano apprendiamo dalla stampa ufficiale che sul posto sono interventi Carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo e stanno conducendo accertamenti. Intanto nel campo di grano si è anche riversata una folla di curiosi per vedere da vicino e ‘toccare’ con mano il fenomeno. I tre cerchi occupano quasi tutto il piccolo appezzamento di terreno. Due sono concentrici, un terzo è situato al fianco degli altri. Il grano risulta piegato e non spezzato ed è ancora mistero su come e cosa abbia prodotto le figure geometriche.


Sotto riportiamo altre due foto del “Messaggeroveneto”.

crop circles a Povoletto crop circles a povoletto
Immagini: http://messaggeroveneto.gelocal.it...


Altra foto che circola molto sul web, correlata a questo caso, è quella sottostante.

crop circles a Povoletto

Si tratta però di una immagine di repertorio (non capiremo mai perchè non viene detto)

sotto invece riportiamo un video (sempre fotografico) della formazione:


Intanto sul web è un proliferare di articoli sensazionalistici che parlano di ufo, e di “paura degli alieni”. In effetti – ci vien da commentare - gli alieni farebbero bene ad aver paura di certi giornalisti.

Altri invece (“NotizieIN.it) scelgono la via più sobria del ridimensionamento, e dell’opinione qualificata, e intitolano poi “Svelato il mistero dei cerchi nel grano a Udine”. L’articolo, a riproduzione “tassativamente vietata”, fa affidamento sull’opinione del “Gruppo Stargate Friuli Venezia Giulia”, secondo il quale si tratta di attività del tutto umane per i seguenti motivi: le spighe sono spezzate e non piegate, c’è assenza di anomalie nei campi elettromagnetici, e non c’è nessun materiale insolito sul luogo.

Informiamo allora i nostri lettori che anche se le spighe fossero state piegate anziché spezzate, ciò – a differenza di quanto si possa credere - non avrebbe affatto implicato una matrice extraterrestre. Su questo particolare delle spighe piegate/spezzate c’è poi sempre una gran confusione, ad esempio qui (www.nextme.it/rubriche...) e qui ( www.pianetatech.it/osservatorio...) si dice che le spighe erano piegate, non spezzate.
Noi non abbiamo visitato questo cerchio nel grano, ma per esperienza possiamo presumere che la realtà sia nel mezzo, e venga poi adattata alle proprie idee personali, o alla linea editoriale. Quando si realizza un cerchio nel grano molte spighe si piegano, molte altre si spezzano. Come e in che percentuali dipende da un insieme numeroso e complesso di variabili, agronomiche e non.
Informiamo anche il nostro lettore che – nonostante leggende metropolitane, approssimazioni sensazionalistiche, e luoghi comuni – non esiste ad oggi neanche un singolo caso di cerchio nel grano in cui siano state documentate reali anomalie elettromagnetiche, o in cui sia mai stato trovato alcun materiale “insolito”. Tanto per essere chiari…



Note: tutte le immagini, fotografie, disegni, o citazioni presenti in questo articolo, sono di proprietà esclusiva dell’autore o del sito citati nell’articolo o in didascalia. L’utilizzo di tale materiale è dunque subordinato all’esplicito consenso del medesimo proprietario, in mancanza del quale è fatto divieto di diffondere il suddetto materiale. E’ parimenti fatto divieto di riprodurre questo articolo, o parte di esso, senza esplicita autorizzazione da parte di Cropfiles. Qualora nella presente pubblicazione fossero presenti immagini o altro che violi eventuali diritti di copyright, vi preghiamo di farne comunicazione e provvederemo ad una immediata sanatoria.

logo cropfiles


Note: tutte le immagini, fotografie, disegni, o citazioni presenti in questo articolo, sono di proprietà esclusiva dell’autore o del sito citati nell’articolo o in didascalia. L’utilizzo di tale materiale è dunque subordinato all’esplicito consenso del medesimo proprietario, in mancanza del quale è fatto divieto di diffondere il suddetto materiale. E’ parimenti fatto divieto di riprodurre questo articolo, o parte di esso, senza esplicita autorizzazione da parte di Cropfiles, o comunque senza citare espressamente la fonte. Qualora nella presente pubblicazione fossero presenti immagini o altro che violi eventuali diritti di copyright, vi preghiamo di farne comunicazione e provvederemo ad una immediata sanatoria.


Per visualizzare la corretta formattazione, le foto e i grafici, consigliamo di scaricare la versione PDF di questo documento, reperibile nell'archivio.